Ultimi articoli
Comunicati

IL GOVERNO CENTRALE CONVOCA ISTITUZIONI ED ENTI INTERESSATI AL METANODOTTO SULMONA-FOLIGNO

Riparte l’iter procedurale del metanodotto (separato da quello della centrale di compressione e spinta ormai concluso). Dopo gli eventi sismici dell’agosto-ottobre 2016 e gennaio 2017, riprende il suo percorso con la remissione degli atti, in data 2 agosto scorso da parte del Ministero dello Sviluppo Economico alla Presidenza del Consiglio dei Ministri che convoca, per … Continua a leggere

Comunicati

ANCORA UN RINVIO PER LA RISOLUZIONE SUL GASDOTTO E LA CENTRALE SNAM

Nella seduta di ieri, il Consiglio Regionale aveva all’o.d.g., anche sei risoluzioni compresa quella relativa al percorso del gasdotto ed alla centrale di compressione Snam sui Comuni dei Crateri Sismici del Centro Italia e di tutta l’area sismica (zone 1 e 2) dell’Appennino Centrale, a firma del consigliere Pietrucci. La seduta è terminata alle 21,00 … Continua a leggere

Comunicati

SEI LUNGHI ANNI PER LA VERITA’ E LA GIUSTIZIA!

E’ stata emessa ieri, nell’Aula del Giudice di Pace di Sulmona riunito in Camera di Consiglio, la sentenza nel giudizio intentato dall’ ex Sindaco del Comune di Sulmona, Dott. Fabio Federico, nei confronti di Mario Pizzola, del Dott. Carlo Ciufelli, di Franco Contucci e della Dott.ssa Egle Di Camillo, rei, secondo l’accusa, di aver offeso … Continua a leggere

Comunicati

Fonderia Abruzzo 2017: una vetrina autoreferenziale e tanta retorica.

Si è conclusa sabato scorso, all’Abbazia Celestiniana, la 36 ore di Fonderia Abruzzo 2017. Negli interventi del Presidente D’Alfonso e del Ministro per la coesione territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti, la “cittadella” ha avuto ampio apprezzamento. Infatti, entrambi hanno esaltato la bellezza dell’Abbazia di Santo Spirito al Morrone e l’impegno con il Ministero … Continua a leggere

Comunicati

COORDINAMENTO NAZIONALE NO TUBO: I CITTADINI NON MOLLANO, LA POLITICA NON SI MUOVE!

Il 2 aprile, si è svolta a Colfiorito, l’assemblea nazionale contro il progetto “Rete Adriatica” della Snam, cui hanno partecipato numerosi comitati e associazioni provenienti dal Lazio, Toscana,Umbria, Marche e Abruzzo, alcuni dei quali impegnati da circa 13 anni nella lotta contro l’opera. Un progetto che, se realizzato, avrebbe come conseguenza il pericolo per l’incolumità … Continua a leggere

Comunicati

DA PAGANICA L’ASSEMBLEA PUBBLICA RILANCIA LA LOTTA CONTRO IL METANODOTTO E LA CENTRALE SNAM

Dall’assemblea civica svoltasi a Paganica domenica 19 febbraio, è venuto un rinnovato forte NO al metanodotto e alla centrale Snam. L’assemblea ha visto una grande partecipazione popolare, con la presenza di esponenti politici, amministratori del territorio, associazioni e comitati. I lavori sono stati aperti da Fernando Galletti, Presidente dell’Amministrazione Separata degli Usi Civici di Paganica … Continua a leggere

Comunicati

ALBERI: BASTA CON LE IMPROVVISAZIONI, OCCORRE UN PIANO DEL VERDE!

Nelle scorse settimane, a seguito della prima nevicata in città, l’Amministrazione comunale ha proceduto al taglio di un filare di alberi (pini marittimi) situati lungo viale Papa Giovanni XXIII. La motivazione è che quelle piante sono malate da tempo e che l’abbattimento era l’ unica soluzione anche perchè la neve, per l’inclinazione degli stessi, compromettendone … Continua a leggere

Comunicati

Doverosa replica al Comitato per il SI, al Movimento Dem Sulmona per il SI, a SulmoSI Patria Est, a Generazione SI Valle Peligna.

Nel respingere al mittente le accuse ingiuste, infondate e gratuite contenute nel comunicato stampa del 27 novembre scorso, proponiamo loro, invece, di leggere quanto sostenuto da Enzo Di Salvatore, Professore di Diritto Costituzionale all’Università di Teramo: “La riforma affida alla competenza esclusiva dello Stato molte materie oggi attribuite alla competenza concorrente dello Stato e delle … Continua a leggere

Comunicati

IL METANODOTTO E LA CENTRALE VALGONO PIU’ DELLA VITA UMANA ?

Con una recente sentenza (n. 249 del 4.10.16, pubblicata nei giorni scorsi) la Corte Costituzionale ha bocciato la legge della Regione Abruzzo dell’8 giugno 2015 che, al fine di garantire l’incolumità pubblica, stabiliva maggiori distanze di sicurezza per la realizzazione di nuovi metanodotti. Secondo la Corte, la Regione non poteva approvare la legge in oggetto … Continua a leggere