Uncategorized

Il Consiglio Comunale di Sulmona vota l’aria fritta!! E la Snam ringrazia

Dopo tre ore di discussione maggioranza e opposizione in Consiglio Comunale si compattano producendo il…nulla e facendo così un grosso favore alla Snam.

Dalle deliberazioni approvate vengono, infatti, cancellati gli unici atti in grado di ostacolare concretamente la strada, ormai in discesa, del disastroso progetto Snam : ovvero il ricorso giuridico alla Commissione Europea e l’approvazione, da parte della Regione, di una normativa di legge che sancisca l’incompatibilità tra grandi metanodotti ed aree sismiche.

Il ricorso giuridico alla Commissione Europea – già inoltrato da diversi Enti Locali come le Province di Perugia e  Pesaro Urbino e i Comuni di Gubbio e Città di Castello – viene depennato e sostituito da una decisione inutile : l’invio della vuota delibera consiliare alla Commissione Europea che, ovviamente, non saprà che farsene; mentre, la richiesta alla Regione per l’approvazione di una specifica norma di legge anti-gasdotti, viene sostituita da un generico invito alla stessa Regione a dire no al metanodotto e alla centrale.

In sostanza, si chiede a Chiodi (l’ “assessore” della Valle Peligna!) di negare il proprio assenso nell’ambito dell’intesa Stato-Regione, ben sapendo che, in assenza di una norma tecnica di riferimento, si va incontro ad un “sì” certo, peraltro già ampiamente anticipato dallo stesso  Governatore nella sua recente visita a Sulmona.

Alla vacuità delle deliberazioni approvate, infine,  si aggiunge la beffa relativa allo studio della qualità dell’aria nel comprensorio peligno: alla richiesta iniziale di 50.000 euro si passa allo stanziamento in bilancio, della ridicola somma di 5.000 euro dimostrando, così, che il Comune di Sulmona non ha alcuna seria intenzione di dare attuazione alla proposta del Consorzio Mario Negri Sud: siamo di fronte ad una totale presa in giro|

Passa, in questo modo, la linea del Sindaco Federico che, come sempre, è quella di una opposizione tutta di facciata alla Snam, utilizzata solo come copertura al vuoto di iniziative concrete sul piano istituzionale e politico, vuoto nel quale brilla la consigliere-deputato Paola Pelino che ieri ha fatto solo una fugace apparizione in Comune e della quale non si ha notizia di un qualche intervento sulla Snam a livello parlamentare, mentre vi sono diverse interrogazioni di deputati e senatori di altri territori.

Ma quale è stato il ruolo dell’opposizione in Consiglio Comunale?

Nel timore di vedersi bocciare le tre proposte presentate, cosa fa? Se le boccia da sola, ritirandole!  In questo modo dimostra la propria inconsistenza e la totale inadeguatezza rispetto ai problemi della città. Con questa opposizione a palazzo san Francesco, Federico può fare il Sindaco ancora per molti anni!

Chi sarà sicuramente soddisfatta è la Snam, che non dovrà fare altro che constatare l’evanescenza di una classe politica che, da quando è cominciata questa vicenda fino ad oggi, ha dato ampia dimostrazione della propria incapacità di difendere i diritti inalienabili del nostro territorio.

Visto che i partiti hanno ormai abdicato alla loro funzione, saranno ancora una volta i cittadini a  svolgere un ruolo di supplenza rispetto ad una politica assente e complice, rivolgendosi alla Commissione Europea attraverso una denuncia popolare che sarà attuata attraverso una pubblica raccolta di firme.

La battaglia, democratica e civile, contro il devastante progetto Snam continua!

Sulmona, 14/12/2010

One thought on “Il Consiglio Comunale di Sulmona vota l’aria fritta!! E la Snam ringrazia

  1. BEllissimo blog ragazzi, complimenti !
    Certo che a classe politica siete messi particolarmente male.
    E’ che non dovrebbe neppure esistere una “classe politica”, ma solo amministratori pro – tempore, con tempore più breve possibile.
    Si perderebbe in esperienza, ma si guadagnerebbe in onestà. Dal momento che questi l’esperienza la usano solo a proprio vantaggio, il cambio sarebbe molto favorevole.
    Non arrendiamoci mai.

    Aldo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...